CHIAVE

Autoriparatori: novità introdotte dalla legge 11 dicembre 2012, n. 224

Dal 5 gennaio 2013 è entrata in vigore la legge n. 224/2012, che modifica l’art. 1 della legge n. 122/92, relativa all’attività di autoriparazione. Principale novità è l’accorpamento delle sezioni meccanica-motoristica ed elettrauto in quella di meccatronica, mentre le attività di carrozzeria e di gommista non vengono modificate. Da tale data, chi intende svolgere l’attività di meccanico o di elettrauto, ora meccatronica, deve necessariamente essere in possesso dei requisiti professionali previsti per entrambi i settori di attività.

La legge prevede disposizioni transitorie per chi è già iscritto al Registro delle imprese alla data di entrata in vigore della legge:
Le imprese abilitate per una sola delle due sezioni precedenti (meccanica-motoristica o elettrauto) possono continuare a svolgere l’attività per un massimo di 5 anni; entro tale termine (5 gennaio 2018), il responsabile tecnico delle predette imprese deve frequentare con esito positivo un apposito corso professionale (la disposizione non si applica a chi abbia già compiuto, alla data del 5 gennaio 2013, i 55 anni di età);

Le imprese già abilitate per entrambe le sezioni hanno diritto al riconoscimento dell’attività di meccatronica